Cenacolo Vinciano

  • Condividi su:
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Plus
  • Mail

Una bella notizia!

Siamo lieti di comunicare ai nostri affezionati clienti che, a partire dal 13 ottobre 2020, Ad Artem diventa concessionaria dei servizi museali presso il Museo del Cenacolo Vinciano in ATI con Verona 83 e Giunti Editore.

Siamo pronti per questa nuova avventura, grazie all’esperienza maturata in oltre venticinque anni di attività nella valorizzazione del patrimonio culturale!

 

Cosa offriamo?

Un servizio di visite guidate all’altezza di un capolavoro unico al mondo come l’Ultima Cena di Leonardo da Vinci, tutelato dall’UNESCO, richiede il massimo livello di professionalità e consapevolezza. 

La figura dell’operatore museale, la guida, rappresenta un prezioso tramite dell’incontro del capolavoro con il pubblico ed il garante dell’accoglienza attenta e personale di quello speciale insieme di singoli individui, di diversa provenienza geografica, sociale, culturale, di età o abilità, che sono i visitatori del museo.

Duplice è la finalità di una visita al Museo del Cenacolo Vinciano: l’incontro con il capolavoro come esperienza di contemplazione personale - la guida “guida” lo sguardo -, e la narrazione di una storia, assai appassionante visto il calibro dei suoi protagonisti.

Non solo visite guidate

La possibilità di usufruire di uno spazio plurifunzionale dedicato all’interno del Museo del Cenacolo Vinciano conferisce valore aggiunto al nostro servizio, in quanto permette di offrire ai visitatori un’esperienza più ricca ed immersiva e di attivare diverse metodologie didattiche.

Lo spazio si trasforma infatti di volta in volta in bottega rinascimentale, per sperimentare le tecniche artistiche utilizzate da Leonardo, in sala conferenze per brevi approfondimenti tematici, in piattaforma di lancio alla scoperta delle tracce di Leonardo a Milano e in Lombardia, in palcoscenico delle emozioni per rivivere quanto accade nel dipinto leonardesco.

iniziativa per Scuola secondaria di secondo grado

Cenacolo Vinciano | VISITA CONFERENZA 

La visita guidata viene arricchita da una conferenza che amplia e approfondisce il momento finale della visita stessa. Spazio al dialogo prima di seguire i passi di Leonardo.

Partendo dalle suggestioni derivanti dall’osservazione dell’Ultima Cena e dalle loro personali domande, i ragazzi vengono guidati a scoprire, con metodo “maieutico”, come nasce un capolavoro. 

Il principale obiettivo dell’approfondimento è poi spalancare ai ragazzi le porte della città, in un viaggio ideale nella Milano del Rinascimento, scoprendo i luoghi dove ha lavorato, l’ubicazione della sua bottega, le chiese che ospitarono le due versioni della Vergine delle rocce, e per conoscere più da vicino la magnifica corte di Ludovico il Moro, con le figure più rilevanti della famiglia Sforza e il circolo di intellettuali ed artisti che il Moro ospitava. 

Costi
  • Costo > € 140,00
Informazioni aggiuntive
  • Durata: 90'
Richiedi informazioni
iniziativa per Scuola primaria | Secondaria di I grado | Secondaria di II grado

Cenacolo Vinciano | VISITA COMBINATA 

Per meglio contestualizzare l’opera di Leonardo nell’ambito milanese e allo stesso tempo portare interesse anche verso altre strutture museali e complessi monumentali, alla visita guidata del Cenacolo si può abbinare: 

 

Visita guidata alla chiesa di Santa Maria delle Grazie e agli spazi visitabili del convento, fondamentale per una più completa comprensione e contestualizzazione del Cenacolo vinciano (durata 45 minuti) 

 

Visita guidata a San Maurizio al Monastero Maggiore, per una comprensione del fenomeno dei leonardeschi (durata 45 minuti) 

 

Visita guidata alla Casa degli Atellani, per un rimando alla “vigna di Leonardo” e alle famiglie legate a Ludovico il Moro (durata 45 minuti) 

 

Visita guidata al Castello Sforzesco, per una lettura più completa delle attività di Leonardo per Ludovico il Moro, con particolare riferimento agli interventi di Leonardo nella Sala delle Asse, in corso di restauro (durata 75 minuti) 

 

Visita guidata alla Pinacoteca Ambrosiana, per guardare all’opera di Leonardo da altri punti di vista: la ritrattistica (Ritratto di Musico) e i disegni del Codice Atlantico, esposti a rotazione nella Biblioteca Federiciana (durata 75 minuti)

 

Visita guidata alla Galleria di Leonardo presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, per un focus sulle invenzioni leonardesche (durata 75 minuti)

 

Destinatari: scuola primaria, scuola secondaria di primo grado, scuola secondaria di secondo grado 

 

Costi
  • Costo > in base alla durata e al modulo prescelto
Informazioni aggiuntive
  • Durata: 90-135-180'
Richiedi informazioni
iniziativa per Scuola primaria | Secondaria di I grado | Secondaria di II grado

Cenacolo Vinciano | VISITA GUIDATA

La visita al Cenacolo Vinciano è una esperienza immersiva, dove la narrazione di quanto sta accadendo davanti ai nostri occhi incontra la contemplazione personale del dipinto

È strutturata in tre momenti:

Il contesto e gli strumenti per capire

Come nasce l’Ultima Cena? Presentazione del Museo e contestualizzazione storica circa il complesso di Santa Maria delle Grazie, la committenza di Ludovico il Moro e la decorazione del Refettorio del convento. La tecnica utilizzata da Leonardo, i disegni preparatori, i problemi di conservazione e il restauro. 

L’esperienza immersiva del capolavoro

Nel Refettorio, la guida suggerisce spunti per la lettura dell’Ultima Cena, quali il Vangelo di Giovanni, i “moti dell’animo” degli apostoli, realismo e naturalezza della rappresentazione, la prospettiva aerea, il paesaggio con l’obiettivo di guidare lo sguardo dei visitatori ad una personale contemplazione dell’opera, concludendo con un breve cenno alla Crocefissione del Montorfano. 

Spazio al dialogo, prima di seguire i passi di Leonardo

La visita al Cenacolo Vinciano non può concludersi repentinamente all’uscita dal Refettorio, all’apice della curva ascendente della fruizione di uno dei capolavori assoluti dell’arte: domande o approfondimenti suscitati dalla contemplazione conducono verso la riflessione personale e la disponibilità a nuove scoperte e approfondimenti. Il congedo dai visitatori è infatti un’apertura alla città, a scoprire le emergenze monumentali ed artistiche della Milano del Rinascimento, il vivace ambiente culturale che Leonardo vi ha trovato, la fortuna del Cenacolo e i seguaci del suo stile.

Costi
  • Costo: € 85,00
Informazioni aggiuntive
  • Durata: 45'
Richiedi informazioni
iniziativa per Scuola primaria | Secondaria di I grado | Secondaria di II grado

Cenacolo Vinciano | VISITA LABORATORIO 

Al modulo base può essere abbinata un’attività di laboratorio, per vivere in prima persona un’esperienza di lavoro in bottega, dove l’arte normalmente guardata diventa esperienza sensoriale grazie all’utilizzo dei materiali e degli strumenti dell’artista, ma anche lavoro di squadra, in cui apprezzare il salto di qualità reso possibile dalla collaborazione con altri. 

 

Le prime proposte di laboratorio che vengono attivate sono due.

 

Leonardo e il disegno: la sanguigna 

L’importanza del disegno nell’opera di Leonardo viene affrontata in laboratorio attraverso un affondo sulla tecnica della sanguigna: l’operatore fornisce indicazioni sulla storia dello strumento e sul suo utilizzo, mostrando immagini di riferimento tratte dal catalogo leonardesco. Attraverso la libera sperimentazione della sanguigna, facciamo emergere insieme ai ragazzi considerazioni intorno agli effetti che si possono raggiungere con questo strumento. Contestualmente si forniscono indicazioni circa il chiaroscuro e lo sfumato e loro funzione nella resa della tridimensionalità. Il tutto viene veicolato attraverso l’attività pratica. Acquisita una certa libertà nella gestione dello strumento e delle sue potenzialità tecniche, si passa al disegno vero e proprio. Ciascun ragazzo lavora su un particolare diverso tratto dal Cenacolo seguendo un disegno in traccia che viene ripreso e definito nei volumi e nel chiaroscuro dall'uso della sanguigna. Terminata l’attività, i fogli disegnati dalla classe verranno ricomposti ricostruendo, come un puzzle destrutturato, i dettagli chiave dell'Ultima Cena.  Si valorizza in questo modo il lavoro del singolo che si scopre, alla fine, tassello di un lavoro collettivo. 

Leonardo e il disegno: i volti 

Durante la visita e l’attività di laboratorio viene presentato l’iter progettuale per la realizzazione di un dipinto come il Cenacolo, dalle prime idee, alla composizione finale. Viene messo l’accento sugli studi preparatori eseguiti da Leonardo per impostare le figure degli apostoli: il punto di partenza è l’osservazione della realtà che Leonardo riesce a cogliere anche con uno sguardo fugace. In un passo del trattato sulla pittura è lo stesso Leonardo a fornire indicazioni per “fare un’effigie umana in profilo dopo averlo guardato una sola volta”. Questo passo è lo spunto invitare i partecipanti all’osservazione dei visi dei compagni, chiedendo loro di fissare le caratteristiche dei lineamenti in un campionario ispirato ai suggerimenti di Leonardo. In seconda battuta, senza più il modello davanti, il ritratto viene ricomposto e disegnato partendo dagli appunti visivi presi sul momento. Al termine dell’attività vengono mostrati i disegni di Leonardo conservati nelle collezioni reali inglesi che riportano gli studi dei visi degli apostoli. 

Costi
  • Costo > € 140,00
Informazioni aggiuntive
  • Durata: 90'
Richiedi informazioni
X Chiudi