Edu 900

Nuovi percorsi espositivi!
  • Condividi su:
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Plus
  • Mail

Il Museo del Novecento, situato all’interno del Palazzo dell’Arengario, ospita un’importantissima collezione di opere d’arte del XX secolo; si parte dal Quarto Stato di Giuseppe Pellizza da Volpedo e, passando attraverso le sezioni dedicate alle Avanguardie Internazionali, al Futurismo, allo Spazialismo, all’Arte Povera, si incontrano grandi artisti tra cui Picasso, Matisse, Boccioni, Morandi, De Chirico, Manzoni, Fontana e molti altri.

A febbraio 2019 è stato inaugurato il primo capitolo del percorso di rilettura del patrimonio e degli itinerari museali, focalizzato sugli spazi adibiti alla seconda metà del XX secolo, a cura della Direzione del Museo e del Comitato Scientifico. Esso è dedicato ai protagonisti della scena italiana e internazionale attivi dagli anni Sessanta agli anni Ottanta e costituisce un’importante evoluzione della narrazione del Museo, che si aggiorna estendendosi di un decennio, grazie ad opere delle raccolte museali ma anche della collezione Bertolini e di altre opere provenienti da archivi e collezionisti privati.

Anche l’offerta didattica si evolve, con nuove proposte di percorsi e laboratori.

Vai al sito ufficiale del Museo

iniziativa per Gruppi e agenzie

Dentro il Novecento | VISITA ESPERIENZIALE

Ad Artem propone un percorso che punta totalmente sul coinvolgimento diretto: davanti ad alcune opere si sperimentano una serie di attività pratiche, ed attraverso l'uso di strumenti, del proprio corpo e della voce, di momenti di creazione-riflessione, si ha così un approccio con i capolavori del Museo in chiave esperienziale piuttosto che strettamente storico-artistica. I personaggi dei dipinti parlano attraverso la nostra voce, i materiali usati dagli artisti si riempiono di significati, si scopre il ruolo della musica nell'arte.

Perché davanti ai Concetti spaziali di Fontana ci viene consegnato un foglio di carta bianca? Cosa stanno dicendo i personaggi protagonisti del Quarto Stato ? Come si canta il ritmo di una scultura? Questa proposta particolare è pensata come un percorso personalizzabile in base alle specifiche esigenze di chi organizza l'evento.

Costi
  • Visita esperienziale > a partire da € 125,00
  • Biglietto > € 5,00 adulto | € 3,00 over 65
Informazioni aggiuntive
  • Durata: 90'
Richiedi informazioni
iniziativa per Gruppi e agenzie

Viaggio lungo nel secolo breve | VISITA GUIDATA

Obiettivo: scoprire le diverse tendenze artistiche del ‘900 in un dialogo costante tra pittura, scultura, architettura, musica, fotografia, design

Da Il Quarto Stato - con l'innovazione pittorica del Divisionismo - alle Avanguardie il passo è breve: la rivoluzione cubista di Picasso e le opere dei Futuristi segnano l'inizio del secolo. Si torna poi alla tradizione pittorica, con Morandi, de Chirico, Carrà, Martini, con rimandi all'architettura neoclassica e monumentale, mentre nelle periferie crescono le ciminiere... Le sculture di Melotti, ingegnere-musicista, aprono la via alla corrente degli astrattisti. Lucio Fontana, con i celebri "tagli", è alla ricerca dello spazio, e con l'Informale si esplorano tutte le possibilità della materia. Alla fine del percorso guidato, la passione dei Futuristi per il dinamismo si ritrova intatta - con nuove forme e materiali - nelle opere dell' Arte Cinetica.

Il viaggio può essere compiuto sia come andata (dal Futurismo all'Arte Cinetica) che come viaggio di ritorno (dall'Arte Cinetica al Futurismo).

Costi
  • Visita guidata gruppi turistici > € 125,00
  • Biglietto > € 5,00 adulto | € 3,00 over 65
  • Microfonaggio obbligatorio > € 25,00 a gruppo
Informazioni aggiuntive
  • Durata: 90'
Richiedi informazioni
X Chiudi