leggi tutte le news
Vai all’elenco completo delle iniziative per i gruppi
Palazzo Reale
Esclusiva

Guggenheim

  Per la prima volta in Italia giungono straordinari capolavori dal Guggenheim Museum di New York con una selezione di dipinti e di sculture realizzate dai più grandi maestri impressionisti, post-impressionisti e moderni. Occasione unica ed esclusiva per ammirare da vicino Assiette de pêches di Paul Cézanne o Danse espagnol di Edgar Degas, oltre a Édouard Manet, Claude Monet, Pablo Picasso e Vincent van Gogh, tutti facenti parte della prestigiosa collezione Thannauser.

Palazzo Reale

De Chirico

Dal 25 settembre 2019 Palazzo Reale ospiterà la mostra dedicata al lavoro di Giorgio de Chirico. Le oltre 120 opere presenti provengono dai principali musei internazionali tra cui Metropolitan Museum of Art di New York, Tate Modern di Londra, Centre Pompidou di Parigi, Menil Collection di Houston, collezioni private e Musei Italiani come la Pinacoteca di Brera, Museo del Novecento di Milano, MART di Rovereto, GAM di Torino, Peggy Guggenheim di Venezia, Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma. La mostra ha come intento un'analisi del complesso e controverso modo di sentire dell'artista visibile attraverso le numerose tele, e che si prese forma successivamente nelle sculture in terracotta.

PIÚ LUOGHI

Leonardo 1519-2019

Nel 2019 ricorre il cinquecentesimo anniversario dalla morte di Leonardo da Vinci. In questa occasione Ad Artem propone visite guidate e itinerari in città per riscoprire il rapporto che lega il genio fiorentino alla città di Milano.

Castello Sforzesco

Leonardo mai visto - La Sala delle Asse

In occasione del cinquecentesimo anniversario dalla morte di Leonardo da Vinci riapre al pubblico la Sala delle Asse del Castello Sforzesco. La visione della splendida volta affrescata è accompagnata da un unico itinerario che comprende tre differenti sezioni:   Intorno a Leonardo. Opere grafiche dalle collezioni milanesi (settembre-dicembre 2019)La mostra realizzata in collaborazione con la Veneranda Biblioteca Ambrosiana si concentra su alcune produzioni grafiche di Leonardo da Vinci. Si potranno ammirare, studi di teste, cavalli e progetti di monumenti equestri. Grande risalto hanno le incisioni che fanno parte della serie dei “nodi vinciani”, ripresi dai rami dei gelsi che decorano la volta della Sala delle Asse.   Museo virtuale della Milano di LeonardoUno spettacolare percorso multimediale all’interno della Sala delle Armi, riporta alla luce la Milano vissuta da Leonardo: vedremo così riemergere la vita della città rinascimentale tra i palazzi, le strade e i giardini dell’epoca.   Sotto l’ombra del Moro. La Sala delle AsseGrazie a una tribuna sarà possibile ammirare da vicino il Monocromo e i disegni preparatori emersi dalla rimozione degli strati di scialbo dalle pareti della Sala delle Asse.  

Castello Sforzesco

Percorsi segreti

Il Castello svela il suo fascino di dimora sforzesca, non solo negli splendidi ambienti museali, ma anche grazie a due percorsi segreti, visitabili soltanto se accompagnati dalle nostre guide e dal personale di custodia: la Strada coperta della Ghirlanda e i camminamenti delle merlate. Le visite sono prenotabili, per ragioni di sicurezza, a partire dai 10 anni in su. Le merlate sono sconsigliate a chi soffre di problemi motori o cardiaci, mentre la Strada coperta è sconsigliata a chi soffre di claustrofobia. Un paio di scarpe comode e una torcia elettrica renderanno la visita più agevole e intrigante!

Pinacoteca Ambrosiana

Il Raffaello dell'Ambrosiana. In principio il Cartone

Quest’anno in Pinacoteca Ambrosiana, al fianco dei preziosi dipinti fiamminghi e del Rinascimento lombardo e veneto, tornerà al suo posto dopo un lungo restauro il magnifico Cartone preparatorio per la Scuola di Atene  di Raffaello.  

Museo del Novecento
Esclusiva

Edu 900

Il Museo del Novecento, situato all’interno del Palazzo dell’Arengario, ospita un’importantissima collezione di opere d’arte del XX secolo; si parte dal Quarto Stato di Giuseppe Pellizza da Volpedo e, passando attraverso le sezioni dedicate alle Avanguardie Internazionali, al Futurismo, allo Spazialismo, all’Arte Povera, si incontrano grandi artisti tra cui Picasso, Matisse, Boccioni, Morandi, De Chirico, Manzoni, Fontana e molti altri. A febbraio 2019 è stato inaugurato il primo capitolo del percorso di rilettura del patrimonio e degli itinerari museali, focalizzato sugli spazi adibiti alla seconda metà del XX secolo, a cura della Direzione del Museo e del Comitato Scientifico. Esso è dedicato ai protagonisti della scena italiana e internazionale attivi dagli anni Sessanta agli anni Ottanta e costituisce un’importante evoluzione della narrazione del Museo, che si aggiorna estendendosi di un decennio, grazie ad opere delle raccolte museali ma anche della collezione Bertolini e di altre opere provenienti da archivi e collezionisti privati. Anche l’offerta didattica si evolve, con nuove proposte di percorsi e laboratori. Vai al sito ufficiale del Museo

X Chiudi