leggi tutte le news
Vai all’elenco completo delle iniziative per i gruppi
MUDEC - Museo delle Culture
 

Kandinskij. Il cavaliere errante

La mostra accosta opere di Kandinskij provenienti dai più importanti musei russi, alcune delle quali mai viste prima in Italia, ai modelli della cultura popolare cui si ispirò, e abbraccia il lungo periodo della formazione dell’artista in Russia fino al trasferimento in Germania nel 1921. Un viaggio affascinante all’interno dei suoi dipinti, a partire dalle opere figurative iniziali fino a quelle più astratte, anche con l'ausilio di specifici strumenti multimediali.

PIÚ LUOGHI

Passeggiate in città

Spesso si dice che le nostre città italiane sono dei musei a cielo aperto. Palazzi storici e grattacieli moderni in dialogo tra di loro, targhe commemorative, nomi delle vie,  materiali in pietra usati per le costruzioni: sono tutti indizi della storia di una città e del suo carattere. Le città sono poi per definizione luoghi vivi, che mutano ed evolvono cercando un equilibrio tra il nuovo che avanza e la necessità di preservare aspetti più storici. Le nostre passeggiate vogliono farti conoscere meglio Milano e i quartieri che magari attraversi frettolosamente per andare in ufficio senza mai alzare la testa per osservare le architetture che ti circondano o ancora quei quartieri “rinnovati” come Porta Nuova e Porta Ticinese dove si realizza un armonioso equilibrio tra modernità e tradizione.   

Pinacoteca Ambrosiana
 

Pinacoteca Ambrosiana

Piccolo gioiello quasi sconosciuto del centro di Milano è la Pinacoteca ambrosiana: nata per volere di Federico Borromeo, conserva la Canestra di frutta di Caravaggio, il cartone di Raffaello per la Scuola di Atene e il ritratto di Musico di Leonardo; ai disegni del grande genio fiorentino, tratti dal Codice Atlantico, sono dedicate le mostre tematiche ospitate nella Sala federiciana, lo spazio originariamente occupato dalla biblioteca di Federico Borromeo, aperta al pubblico sin dai primi anni del Seicento.

Castello Sforzesco
Esclusiva

Percorsi segreti

Il Castello svela il suo fascino di dimora sforzesca, non solo negli splendidi ambienti museali, ma anche grazie a due percorsi segreti, visitabili soltanto se accompagnati dalle nostre guide e dal personale di custodia: la Strada coperta della Ghirlanda e i camminamenti delle merlate. Le visite sono prenotabili, per ragioni di sicurezza, a partire dai 10 anni in su. Le merlate sono sconsigliate a chi soffre di problemi motori o cardiaci, mentre la Strada coperta è sconsigliata a chi soffre di claustrofobia. Un paio di scarpe comode e una torcia elettrica renderanno la visita più agevole e intrigante!

Museo del Novecento
 

Edu 900

A partire dal 1° febbraio 2015, la sezione didattica del Museo del Novecento è affidata a Ad Artem, che rinnova il servizio con nuove proposte, differenziate in base alla fascia d’età, ed esplora con particolare attenzione le tecniche e i materiali dell’arte contemporanea ed il rapporto tra l’arte del ‘900 e la musica.     Vai al sito ufficiale del Museo

Castello di Vigevano
Novità

Leonardiana

Il 20 maggio si è inaugurato nel Maschio del Castello Sforzesco di Vigevano LEONARDIANA UN MUSEO NUOVO. Un importante ed innovativo museo dedicato a Leonardo da Vinci. Attraverso un itinerario inedito e un allestimento emozionante e coinvolgente si può scoprire tutta l’opera di uno dei più grandi geni dell’umanità oltre al suo rapporto con la città di Vigevano: il suo progetto di città ideale immaginato per Ludovico il Moro, il sistema dei canali della Sforzesca, la prima azienda agricola innovativa alle porte di Vigevano e le macchine da guerra. E poi ancora, le invenzioni e le riproduzioni perfette delle sue opere pittoriche riunite in un unico ambiente.   vedi la galleria di immagini del museo

X Chiudi