leggi tutte le news
Vai all’elenco completo delle iniziative per le famiglie e individuali
Palazzo Reale
 

Giotto, L'Italia

Come in un viaggio virtuale Giotto torna a Milano, nel luogo dove aveva già lavorato. La mostra è infatti allestita proprio in quelle sale di Palazzo Reale dove Giotto realizzò la sua ultima opera: gli affreschi per quello che all’epoca era il Palazzo di Azzone Visconti.  Un’accurata selezione delle opere più significative, per la prima volta esposte a Milano, offre un excursus sull’intensa attività artistica di Giotto, durata circa quarant’anni e che ha letteralmente attraversato l’Italia diffondendo uno stile artistico unico.   

PIÚ LUOGHI

Campus estivi 2015

- Museo Diocesano: Arte a colori (5 - 12 anni)- Fondazione Stelline: Missione Leonardo (5 - 12 anni)- Museo del 900: FILMiamoci (11 - 14 anni)- Museo Diocesano: Mi esprimo con....(12 - 14 anni)

Museo del Novecento

Oggetti in opera! - speciale prima domenica del mese

Un palloncino può essere considerato un’opera d’arte? Dal corpo d’aria di Manzoni ai palloncini di Luca Trevisani, si va alla scoperta dell’oggetto quotidiano che diventa opera d’arte, per comprenderne insieme l’utilizzo in chiave simbolica e metaforica. La visita è lo spunto per parlare di materiali, installazioni e soprattutto di idee nell’arte contemporanea. Nelle opere d’arte contemporanea recentemente acquisite con la donazione Acacia, si osserva come Sabrina Mezzaqui trasformi un vocabolario in opera d’arte e si immagina quale storia raccontino i vasi di Fiori nell’opera di Mario Airò; la visita continua tra le opere de Un museo ideale, esaminando come Pino Pascali trasformi i leva-ragnatele in bachi da setola, e tra i Nuovi arrivi della collezione Bertolini si analizza un orologio dell’artista Joseph Kosuth. Ed eccoci giunti infine in laboratorio! Qui anche i ragazzi avranno a disposizione alcuni oggetti d’uso comune e verranno invitati a progettare e realizzare, come fanno gli artisti, un’opera nella quale l’oggetto non viene scelto solo per le sue caratteristiche formali ed estetiche, ma soprattutto il suo valore simbolico e la sua potenzialità narrativa. Grande spazio è riservato alla fase di progettazione: se i ragazzi vorranno, potranno lasciare in laboratorio i disegni dei loro progetti, che verranno appesi per creare una grande parete di idee!

Castello Sforzesco

La Pietà si racconta

Nel nuovo allestimento museale dell’antico ospedale spagnolo sarà la Pietà di Michelangelo, per il tramite di un’attrice professionista, a raccontare la sua creazione. La scultura ricorda i colpi dello scalpello sul suo marmo mentre Michelangelo le dava forma, tra fasi di appassionata dedizione ed abbandono. Conosceremo il travaglio interiore, artistico e personale, di Michelangelo nei suoi anni maturi, davanti alla morte sempre più vicina.  Iniziativa realizzata in collaborazione con Industria Scenica.  Visualizza la galleria fotografica.  

NEWS

La Grande Madre

Il 28 agosto inaugura a Palazzo Reale di Milano la nuova mostra promossa da Fondazione Nicola Trussardi.    Con oltre cento artisti internazionali, la GRANDE MADRE, curata da Massimiliano Gioni, analizza l'iconografia e la rappresentazione della maternità nell'arte del Novecento e fino ai nostri giorni con opere di pittura, fotografia, scultura e ancora film e testi critici.  Un’importante sezione è incentrata sulla partecipazione delle donne ai movimenti di inizio Novecento ponendo fianco a fianco opere di artiste e artisti. I famosi «ritratti della madre» di Boccioni e gli scritti di Marinetti dialogano con opere di Marisa Mori e Giannina Censi. Emancipazione femminile e stereotipi sessuali caratterizzano invece il surrealismo con i collage della Donna 100 teste di Max Ernst da un lato e le opere di Frida Kahlo dall’altro. Il mito dadaista della donna meccanica è poi visto con occhi maschili nelle opere di Picabia ed in chiave femminile nelle bambole meccaniche di Emmy Hennings.    A breve seguirà il calendario completo delle visite guidate in programma. 

Palazzo Reale

Mito e Natura: dalla Grecia a Pompei

Con oltre 200 opere d’arte greca, magnogreca e romana, provenienti da grandi musei internazionali come il Kunsthistoriches Museum di Vienna, il British Museum di Londra, il Louvre di Parigi e il Museo Archeologico di Atene, la mostra affronta il tema dell’influenza della natura sulla civiltà occidentale e sulle sue origini. Nelle sale di Palazzo Reale sarà un susseguirsi di vasi dipinti, terrecotte votive, statue, affreschi e oggetti di lusso come argenterie e monili aurei. Un approfondimento particolare è dedicato ai reperti archeologici di area vesuviana con una selezione di capolavori di pittura parietale pompeiana.  

Castello Sforzesco

Il mito del paese di Cuccagna - INIZIATIVA GRATUITA

Immagini a stampa dalla Raccolta Bertarelli - 9 luglio - 11 ottobre 2015 In occasione di questa mostra, concepita anche per legarsi ai temi di Expo 2015, l’Associazione Amici della Raccolta delle Stampe Achille Bertarelli propone un’iniziativa speciale e gratuita rivolta alle famiglie con bambini, ma non solo. Improvvisamente il racconto della guida viene interrotto da un personaggio bizzarro ed eccentrico, che giunge direttamente dal Paese di Cuccagna! La visita guidata si arricchisce della magia del teatro per un viaggio a tutto tondo nella simbologia del paese di Cuccagna: storie, aneddoti e geografia di questo lontano paese “dove chi più dorme più guadagna”.  Iniziativa organizzata in collaborazione con Industria Scenica. Guarda le foto della visita guidata.   

Castello Sforzesco

Strada coperta della Ghirlanda

La "Strada coperta della Ghirlanda" è un camminamento sotterraneo che si snoda sotto il livello del Parco Sempione circondando il Castello. Essa conserva il tracciato delle mura della Ghirlanda, la prima linea di difesa del quadrato sforzesco. La visita costituisce un'occasione unica e imperdibile per conoscere i sistemi difensivi in uso nel Quattrocento e per osservare cunicoli, passaggi e torri ora divenuti quasi completamente sotterranei. In programma il sabato pomeriggio a settimane alterne.   FINO AL 31 OTTOBRE 2015 QUESTO TOUR È DISPONIBILE ANCHE IN DATE INFRASETTIMANALI ALLE 19:30. PER IL CALENDARIO COMPLETO CLICCA QUI. 

Castello Sforzesco

Tour delle merlate

La salita sulle merlate permette di analizzare da un punto di vista privilegiato la struttura del castello rinascimentale, nella sua doppia funzione di difesa e di residenza. L'itinerario comprende la visita delle Merlate, camminamenti di ronda che collegano le varie torri del Castello e che consentono una meravigliosa panoramica sulla città, la Stanza delle Guardie all'interno del Torrione dei Carmini dove sono visibili riproduzioni fedeli delle armi che caratterizzavano l'equipaggiamento dei soldati, e infine il Rivellino di Santo Spirito avamposto di difesa del castello. In programma tutte le domeniche.    Fino al 31 ottobre 2015 questo tour è disponibile anche in date infrasettimanali alle 19:30. Per il calendario completo clicca qui. 

Triennale di Milano

Arts & Foods

La grande mostra di Expo sulla relazione fra le arti e il cibo Arts & Foods sarà l’unica area tematica di Expo Milano 2015 realizzata in città e sarà allestita negli spazi interni ed esterni della Triennale – 7.000 metri quadrati circa tra edificio e giardino.  

X Chiudi