leggi tutte le news
Vai all’elenco completo delle iniziative per le famiglie e individuali
Chiesa San Sepolcro
Novità

La cripta San Sepolcro

Dopo 50 anni di chiusura, riapre al pubblico la cripta del Santo Sepolcro. Ad Artem propone un'affascinante visita guidata all'intero complesso monumentale, antichissimo luogo nel cuore di Milano a pochi passi dalla Pinacoteca Ambrosiana. Si tratta di un'occasione preziosa per scoprire l'importante monumento legato alle memorie di Gerusalemme e luogo di preghiera privilegiato da San Carlo Borromeo, di cui la commovente statua al centro dà testimonianza.

Castello Sforzesco

Tour delle merlate

La salita sulle merlate permette di analizzare da un punto di vista privilegiato la struttura del castello rinascimentale, nella sua doppia funzione di difesa e di residenza. L'itinerario comprende la visita delle Merlate, camminamenti di ronda che collegano le varie torri del Castello e che consentono una meravigliosa panoramica sulla città, la Stanza delle Guardie all'interno del Torrione dei Carmini dove sono visibili riproduzioni fedeli delle armi che caratterizzavano l'equipaggiamento dei soldati, e infine il Rivellino di Santo Spirito avamposto di difesa del castello.  In programma tutte le domeniche alle ore 15:00.   Attenzione: non possono partecipare i bambini sotto i 10 anni.  L'attività è sconsigliata a chi soffre di claustrofobia o ha problemi motori.  

Palazzo Reale
 

Velocità, movimento, azione!

“Muoviti!”... “Sbrigati!”.., quante volte ce lo siamo sentiti ripetere??? Ebbene, dopo aver conosciuto Boccioni e i suoi amici Futuristi, forse, non ci arrabbieremo più quando qualcuno ci ordinerà di darci una mossa! Già, perché i Futuristi amavano la velocità, le innovazioni e i rumori. Accompagnati dal grande Umberto, “corriamo” velocissimi attraverso i suoi disegni, i suoi dipinti e le sue sculture per capire come far “muovere” una statua o i protagonisti di un quadro. Impariamo insieme quali linee danno il senso del dinamismo e quali colori appaiono più rapidi e chiassosi. Scopriamo come parlavano e scrivevano questi artisti e così, alla fine, “balzeremo” fuori dalla mostra trasformarti in perfetti piccoli uomini e donne futuristi.  

Castello Sforzesco

C'era una volta la famiglia Sforza

I giovani visitatori sono invitati dalla famiglia Sforza ad entrare nel castello per conoscere tutti i più importanti rappresentanti dell'antica dinastia. Dopo aver ascoltato storie ed aneddoti, si cimenteranno dapprima nella ricostruzione dell'albero genealogico sforzesco, per passare, poi, alla creazione di quello della propria famiglia.

Palazzo Reale

Boccioni racconta Boccioni

La visita prevede la contestualizzazione storica e culturale a livello europeo della vicenda artistica e biografica di Boccioni. Si tratta di una “visita a più voci”, grazie all’utilizzo di citazioni dai Diari giovanili e dalla rassegna stampa esposti in mostra: l’obiettivo è far parlare il più possibile l’artista e i suoi amici Futuristi, facendone emergere a tutto tondo la personalità. Particolare risalto viene dato inoltre al rapporto tra Boccioni e Milano, con precisi riferimenti ai luoghi in cui lui ha lavorato e vissuto.   

Museo del Novecento

Dipingiamo il movimento!

Movimento+linee direzionali+colori sgargianti: mescolo tutto insieme a gran velocità ed ecco che ottengo una perfetta opera alla maniera di Boccioni! Pensavate che un dipinto servisse per “bloccare” un evento? Non per quei mattacchioni dei Futuristi, i quali amavano tutto ciò che correva rapido, anzi, rapidissimo. Dopo aver ammirato le opere futuriste del Museo del Novecento, seguendo l’esempio di Umberto Boccioni impariamo insieme a “far muovere” i protagonisti delle nostre opere,  grazie alla scomposizione della forma e all’utilizzo di particolari linee e colori “dinamici”.

Castello Sforzesco

Strada coperta della Ghirlanda

La "Strada coperta della Ghirlanda" è un camminamento sotterraneo che si snoda sotto il livello del Parco Sempione circondando il Castello. Essa conserva il tracciato delle mura della Ghirlanda, la prima linea di difesa del quadrato sforzesco. La visita costituisce un'occasione unica e imperdibile per conoscere i sistemi difensivi in uso nel Quattrocento e per osservare cunicoli, passaggi e torri ora divenuti quasi completamente sotterranei. In programma il sabato pomeriggio a settimane alterne.   Attenzione: non possono partecipare i bambini sotto i 10 anni.  L'attività è sconsigliata per chi soffre di claustrofobia o ha problemi motori.   

Museo del Novecento
Esclusiva

Speciale prima domenica - famiglie con adolescenti

Visita laboratorio Stop - motion cinetico futurista Il tema della visita è la rappresentazione virtuale del movimento e della corsa nelle opere del futurismo e dell’arte cinetica. In laboratorio viene sperimentata la tecnica della Stop Motion, passando dall’animazione di singole fotografie ai contenuti base di un software per il montaggio dei video.  

X Chiudi